In un mondo sempre più fagocitato dalla frenesia, dai rapporti veloci e superficiali, dalla spersonalizzazione totale nasce dentro di noi un richiamo che non aspetta altro di essere ascoltato e divulgato.L’Essere Umano, ora più che mai, ha bisogno di un equilibrio basato sull’Amore, sulla Fiducia, sulla Libertà.Equilibrio tuttavia che viene tristemente ignorato dal quasi intero sistema moderno, che sfruttando l’avidità, l’egoismo, il potere, i soldi e chi più ne ha più ne metta, ha trovato un modo per intrappolare l’intera Umanità.Ma da almeno mezzo secolo un’antica sinfonia ha cominciato a riecheggiare: è il momento di Ricordare.

sabato 9 aprile 2011

Illusioni

"Donald Shimoda è davvero un'insolita creatura: possiede doni misteriosi e regala illusioni. Apparentemente è uguale a tutti gli altri, ma compie cose strane: guarisce paralitici, attraversa i muri, cammina sull'acqua, nuota nella terra, pilota un aeroplano che non consuma benzina, atterra su un francobollo... Per capire questo libro bisogna non aver paura di essere felici e di volare nel mondo sconfinato della fantasia e dell'immaginazione."


Se credete in voi e nella vostra forza non vi resta altro che leggere questo libro.
Non si tratta di un semplice romanzo, non si parla di una semplice immaginazione a cui ricorrere quando si è stanchi del mondo in cui si vive... questo libro è più reale di quanto voi pensiate!


Io so che un giorno volerò!


Con tanta energia,
Sun Soul

4 commenti:

  1. Ero alla ricerca di un buon libro da leggere e questo mi sembra ottimo!!!grazie per il consiglio...
    Lo voglio proprio leggere con lo spirito giusto :-)
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Anche io so che un giorno volerò ... grazie per il suggerimento di lettura.

    RispondiElimina
  3. anche io volerò ... un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Lessi questo libro per la prima volta a 15 anni... e mi ripeto sempre che è stato un libro per me folgorante, un libro che ha impresso una direzione, che seguo ancora. A quell'epoca aveva un successo straordinario "Il gabbiano Jonathan Livingston", del quale acquistai anche il bellissimo film (con le splendide musiche di Neil Diamond...). Ma "Illusioni" resta il mio preferito, insieme a "Un .ponte sull'eternità"

    RispondiElimina